Libido Farmacia Potenzia la tua libido ora
Telefono Italia:
Telefono internazionale:
Uomo sessuale
MIGLIOR PREZZO
Pillole DE

I problemi dell’eiaculazione precoce: significato, cause e sintomi

Sono preoccupanti i dati emersi dagli studi degli esperti della Siams, Società italiana di andrologia e medicina sessuale, la Sia, Società italiana di andrologia, e la Siu, Società italiana di urologia. Gli studi hanno indicato che questo problema colpisce il 20% degli uomini, ma soltanto il 66% di loro ne parla, con ripercussioni sulla coppia: infatti, soltanto il 38% delle donne si definiscono appagate sessualmente. 

Eiaculazione precoce: definizione e cause. Da che cosa può dipendere? 

Dal punto di vista medico non esiste una spiegazione accettata e univoca per questo problema, ma vi sono varie definizioni. In generale, indica un controllo assente o basso sui tempi di eiaculazione in varie situazioni, e sono sempre collegati dei disagi e dei disturbi nella coppia. Il riflesso eiaculatorio, per essere definito precoce, in media avviene prima di due minuti durante la penetrazione vaginale, ma può avvenire in molte altre circostanze, anche ad esempio quando ci si masturba, o guardando un porno. Esistono vari tipi di eiaculazioni precoci e possono dipendere da cause psicologiche, endocrine, neurologiche oppure a carico del sistema urinario e genitale.

L’eccitazione maschile funziona con un processo in fasi distinte, che si chiamano eccitazione, plateau, ed eiaculazione, che a sua volta si suddivide in sottofasi. La prima prevede la raccolta di spermatozoi nell’uretra e la seconda è l’espulsione vera e propria, con il movimento ritmico. Nell’eiaculazione che arriva prima, le fasi finali sono troppo ravvicinate e durano poco. Il meccanismo della risposta sessuale è regolato dal sistema nervoso ed è influenzato da un mediatore che si chiama serotonina, sulla quale si può intervenire con soluzioni mirate per ritardare l’eiaculazione.

Sintomi di eiaculazione precoce e le sostanze che possono scatenarla

Questa problematica è secondo le statistiche la disfunzione sessuale più diffusa tra i maschi e comprende vari sintomi, oltre ad avere uno sviluppo e un decorso differente da caso a caso. Spesso è associata anche a disturbi dell'erezione. Innanzitutto, può essere permanente oppure acquisita, e di conseguenza presenta segnali diversi. Nell’eiaculazione precoce permanente, che si chiama anche primaria, l’orgasmo prematuro avviene in qualsiasi situazione, iniziando già dalla pubertà con le prime stimolazioni, e di solito peggiorando con il passare del tempo, comprendendo anche quelle spontanee che si hanno mentre si dorme, le polluzioni notturne. Nel secondo caso, quando è acquisita o secondaria, può nascere senza preavviso dove prima il soggetto eiaculava normalmente, per motivi diversi: ansia, abuso di sostanze come anfetamine e altre droghe sintetiche, infelicità nella relazione.

Articolo Correlato: Acquista Super Kamagra pillole da 100 mg senza ricetta su farmacia online

Non sempre però è causa del cervello. Le infiammazioni alla prostata o alle vie seminali, e i fattori anatomici come il frenulo corto e la fimosi possono causare questo disturbo. Può svilupparsi dopo la circoncisione. In tutti i casi, indipendentemente dall'origine, il sintomo principale è un'eiaculazione prematura, che avviene prima che l’uomo lo desideri, e sulla quale non ha alcun controllo.

Eiaculazione precoce: significato dal punto di vista psicologico

Per molti è un problema eiaculare precoce. Molti uomini si vergognano di parlare apertamente di questo fatto intimo e preferiscono affidarsi alle opinioni su internet, su fonti come forum, Wikipedia o gruppi per trovare una soluzione. Le fonti web contengono molte spiegazioni e teorie sul significato dell’eiaculazione precoce. Può essere definita come un disturbo che colpisce la durata dell’orgasmo maschile, e che avviene contro la volontà dell’uomo. Quando la visita medica e la diagnosi escludono i motivi organici, fisiologici e anatomici, le cause vanno ricercate nella psicologia. Il cervello può influire in modo determinante sui tempi di eiaculazione, bloccandole, ritardandola oppure anticipandola. Questo può capitare in condizioni di stress, nervosismo, insoddisfazione, sensi di colpa, e in genere ogni qual volta le emozioni non fluiscono liberamente. Da un punto di vista psicologico il significato di questa cosa è associato a una visione distorta della propria mascolinità e a problemi nelle relazioni, oltre che a scarsa autostima.

Per ovviare a questo tipo di disturbo, la soluzione più efficace è quella di rivolgersi a un terapeuta specializzato in sessuologia, che saprà indicare la terapia comportamentale data e le tecniche più indicate in base al singolo individuo. Le terapie comportamentali vengono integrate, se serve, a terapie farmacologiche, e spesso si dimostrano molto efficaci perché restituiscono all’uomo la propria stima e insegnano ad accettare la relazione con sé stessi e con le donne.

Il problema di eiaculare precoce - le conseguenze sulla vita di coppia

Oltre ai sintomi, l'eiaculazione precoce è una delle paure principali dell’uomo, perché va a colpire direttamente la sua capacità riproduttiva e in generale la sua possibilità di dare soddisfazione alla donna. Il problema, infatti, non è tanto per l’uomo, ma lo diventa in relazione alla penetrazione, perché la donna non riesce a raggiungere l’orgasmo e quindi vi possono essere molte ripercussioni sulla sfera emotiva, sull’armonia della coppia, sul senso di adeguatezza. Anche le partner dovrebbero collaborare per risolvere questa circostanza, ad esempio partecipando alle sedute di terapia e cercando di correggere eventuali comportamenti giudicanti, che aggravano la situazione. Se le cause sono psicosomatiche, infatti c’è bisogno di comprensione, dove invece di frequente accade che l’eiaculazione rapida sia vista come una mancanza di rispetto, una forma di egoismo e di disattenzione verso le esigenze e le necessità femminili.

Cerca supporto psicologico

La terapia psicologia e sessuologica è importante, perché durante le conversazioni con il dottore è più facile portare alla luce queste istanze, che spesso restano inconsapevoli e vengono trasmesse all'uomo dalla sua donna. In conclusione, anche se è un disagio tipicamente mascolino si può stabilire soltanto in una relazione a due.



Il mio account Il mio account

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando ad esplorare il nostro sito confermi di usare i nostri cookies.

Capito