Libido Farmacia Potenzia la tua libido ora
Telefono Italia:
Telefono internazionale:
Uomo sessuale
MIGLIOR PREZZO
Pillole DE

Significato di andropausa negli uomini - sintomi ed effetti psicologici

Andropausa: che cosa significa, sintomi e risoluzioni 

L’andropausa è un decorso naturale nell’uomo, che viene causato a un calo graduale del testosterone nel corpo. Non è come la menopausa, perché il deterioramento è moto più lento e meno evidente e inizia già intorno ai 35 anni, ma i segnali sono impercettibili. Quest’ormone ha degli aspetti benefici perché protegge da osteoporosi, crisi vascolari e altro, e perciò si può notare anche un peggioramento di queste patologie. I primi allarmi si notano a un'età media di 50 anni, ma anche prima, intorno ai 40 anni. Gli scompensi comprendono aumento di peso, perdita di peli e di capelli, decadimento del tono muscolare, spossatezza, e anche poca voglia di fare sesso. Dal punto di vista fisico poi, si può avere una riduzione del volume dei testicoli, ossa fragili e cambiamenti psicologici. Irritabilità, insonnia e un leggero calo delle funzioni cognitive sono presenti.

Se si pensa di essere in andropausa, è utile fare una visita dall’andrologo, perché si può risolvere il problema in vari modi, specie con una terapia, perché non è una condizione irreversibile. Gli uomini si preoccupano e cercano su Wikipedia a che età si manifesta, ma bisogna comunque prestare attenzione alla concomitanza di tutti questi segnali perché spesso riguardano altri motivi. L’analisi del sangue per verificare il livello di questo ormone non è sufficiente per una diagnosi di andropausa.

Definizioni di andropausa, il significato e la psicologia

Non sempre quando si parla di andropausa si conosce il suo significato. Questo termine è stato coniato per avere il corrispettivo della menopausa, la sua versione femminile. Ma in ambito clinico, i termini esatti provengono dall’inglese: Androgen Decline in the Aging Male, indicato con la sigla ADAM, e Partial Aging Deficiency of Aging Male, sintetizzato dall’acronimo PADAM. Rispetto alla menopausa, infatti, non è un ciclo della vita, ma una fase variabile, in cui sono manifeste o meno caratteristiche e fattori scatenanti. L’andropausa è molto graduale, può essere alleviata e fermata dallo stile di vita, dalla psicologia e da predisposizioni genetiche.

Sotto l'aspetto psicologico può portare dei ritardi e affaticamento intellettuale, con perdita della memoria e atteggiamenti simili ai comportamenti depressivi, con mancanza di motivazione per affrontare le attività della giornata. Per ovviare alle complicazioni emotive di questo cambiamento, è importante fare attenzione al proprio equilibrio psicologico, adattandosi a cambiamenti e agli eventuali cali. Il segreto per vivere bene questa situazione è accettare una nuova fase della vita, e il passaggio una nuova situazione. Molti uomini vanno in crisi perché si sentono minacciati nella loro identità, e a livello profondo hanno timore di perdere il proprio ruolo.

L’andropausa che colpisce l'uomo - esiste una cura?

E' possibile contrastare l'andropausa e i suoi sintomi. Per un uomo di 50 anni sono ideali attività fisica quotidiana non intensa, dieta sana, accorgimenti naturali. Prima di decidere per soluzioni estreme, è possibile contrastare le conseguenze spiacevoli dell’andropausa senza medicine e ristabilire le normali condizioni psicofisiche maschili. Gli studi hanno dimostrato ad esempio che il consumo quotidiano di semi di zucca, e di Serenoa Repens, si è rivelato molto efficace per contrastare la disgregazione del testosterone da parte dell’enzima responsabile. Questi elementi forniscono inoltre vitamine, acidi e oligoelementi preziosi per proteggere l’apparato urinario e genitale, per alleviare i sintomi dell’incontinenza e delle infezioni urinarie.

Se questi accorgimenti non sono sufficienti, l'unico contrasto è la terapia ormonale, che avviene sotto stretto controllo medico e ha l’obiettivo di integrare la quantità di ormoni mancanti per ripristinare la libido e la potenza a letto. Questo ormone si somministra tramite iniezioni cerotti, gel da utilizzare, oppure capsule. Dato che può comportare diversi scompensi, è necessario fare esami del plasma in modo regolare durante il ciclo di assunzione e prendere in considerazione aggressività, infiammazione alla prostata, calvizie, acne. Inoltre, alcune ricerche effettuate negli Stati Uniti hanno rilevato che c'è una correlazione tra questa scelta e l’accelerazione del decorso del tumore alla prostata.

Come affrontare la "menopausa maschile"

L'andropausa si definisce anche climaterio maschile. Si stima che gli effetti e i disturbi colpiscano dopo i 45 anni, perché c'è una produzione diminuita degli ormoni maschili. È molto frequente tra chi ha superato i 65 anni. È stata riconosciuta di recente, poiché prima si tendeva a non parlare o minimizzarne l'esistenza. Comporta un arresto o una diminuzione degli ormoni androgeni e il suo trattamento più diffuso è quello androgeno sostitutivo, con gel che si mettono sulle spalle o cerotti a rilascio graduato. Queste terapie si eseguono ciclicamente e non sono definitive, nel senso che integrano il deficit in modo temporaneo. Prima di optare per questa cura è necessario fare un’analisi con i markers prostatici, per escludere il cancro.

Possibili vantaggi e svantaggi della terapia ormonale sostitutiva

Il sovradosaggio del testosterone libero può scatenare nervosismo, difficoltà nell’addormentarsi, aumenti della massa dei muscoli. I lati positivi invece riguardano il miglioramento delle performance sessuali, un rallentamento nell’invecchiamento e una maggiore capacità di concentrazione mentale, oltre a un rinnovato vigore e sessuale. Questa somministrazione va integrata con una dieta corretta e non si deve abusare di alcol e tabacco. Cosa fare? Per evitare gli effetto collaterali si deve inoltre tenere nella norma i valori della glicemia, evitare gli zuccheri in eccesso e sottoporsi a controlli regolari di cuore e pressione arteriosa.



Il mio account Il mio account

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando ad esplorare il nostro sito confermi di usare i nostri cookies.

Capito